40 anni di Terzo Teatro

Undici serate per spegnere insieme al proprio pubblico le 40 candeline. Cade quest’anno il quarantesimo anniversario del Collettivo Terzo Teatro di Gorizia, fondato nel 1977, che si prepara all’edizione numero 27 del festival teatrale internazionale “Castello di Gorizia”. Il cartellone si aprirà il prossimo 7 ottobre con una serata tutta da ridere in compagnia di Gianfranco Saletta, Ariella Reggio, Andro Merkù, I Papu, Catine la terone e tanti altri per festeggiare il compleanno del Collettivo. A seguire, venerdì 27 in scena sul palco del Kulturni dom di via Brass “Camere da letto”. L’11 novembre toccherà invece a Ugo Dighero (Giulio di “Un medico in famiglia”) portare in scena il “Mistero Buffo” di Dario Fo. E ancora, il 20 novembre in scena “Enigma” con Ottavia Piccolo, il 25 novembre “Otra miranda – Il Flamenco da Siviglia” e il 2 dicembre “Miseria e nobiltà” di Eduardo Scarpetta. La fine del 2017 e l’inizio del 2018 saranno accompagnati da due grandi classici del teatro italiano, il 16 dicembre “Una delle ultime sere di Carnovale” di Carlo Goldoni e il 13 gennaio il capolavoro di Luigi Pirandello, “Sei personaggi in cerca d’autore”. Il 27 gennaio in scena “Victor Hugo racconta: Parigi 1815” e il 3 febbraio “Improvvisamente l’estate scorsa” di Tennessee Williams. Le premiazioni sono in programma il 10 febbraio in una serata dedicata alle “Musiche da Oscar” insieme alla tromba di Mauro Maur e al pianoforte di Francoise de Clossey, accompagnati dal Coro polifonico di Ruda. Abbonamenti in vendita alla Leg di corso Italia. Riduzioni per under 25, over 65 e abbonati al teatro Verdi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *