Schiopetto, miglior bianco dell’anno

Un nuovo riconoscimento al valore della produzione vinicola della nostra provincia è arrivato in questi giorni da una delle più note case editrici dedicate al meglio dell’enogastronomia della nostra Penisola. A spuntarla tra numerosi contendenti e ottenere sia i “Tre Bicchieri” sia il “Premio speciale di miglior vino bianco dell’anno” è stato il “Friulano Mario Schiopetto” del 2014, prodotto nell’azienda agricola omonima di Capriva, che da molti anni rappresenta una delle più apprezzate produttrici a livello nazionale. Questo importante premio conferma l’alto profilo qualitativo dei vini prodotti e giunge nel cinquantesimo anniversario dalla primo confezionamento del vino dell’azienda a cura di Mario Schiopetto, una figura che anche dopo la sua scomparsa è rimasta nella memoria come uno dei maggiori fautori della nascita dell’odierna vitivinicoltura friulana, e nell’anno del ritorno allo storico packaging curato dallo stesso Schiopetto, con la bottiglia renana da lui disegnata e l’etichetta colorata di una tonalità di giallo che da lui prende il suo nome.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *