Filetto alla Wellington

Oggi prepariamo la ricetta del filetto alla Wellington di Gordon Ramsey, una delle ricette più famose del noto chef britannico. Ingredienti per 6 persone: 1 pezzo da 800 gr di filetto di bovino, 100 g di prosciutto crudo di Parma, 400 g di funghi champignon, 1 rotolo di pasta sfoglia, 1 tuorlo, sale, pepe, olio. Come fare il filetto alla Wellington
Salate e pepate il filetto, riscaldate una padella con un filo d’olio e rosolate il filetto in modo da sigillare i succhi della carne all’interno. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare. Passare il filetto in una padella con un filo d’olio. Pulite i funghi eliminando il gambo e l’eventuale terriccio, metteteli in un mixer e frullateli. Mettete la purea ottenuta in padella, aggiungete sale e pepe e cuocete a fiamma alta in modo da far evaporare tutta l’acqua. Quando la purea sarà asciutta spegnere la fiamma e lasciate raffreddare. Stendete su un piano la pellicola e adagiateci sopra le fette di prosciutto crudo leggermente accavallate l’una all’altra. Stendete sopra la purea di funghi formando uno strato uniforme e poggiatevi sopra il filetto. Arrotolate il prosciutto attorno al filetto e chiudete formando un salsicciotto bello stretto. Mettete il filetto in frigorifero per 15 minuti in modo da consentire alla carne di mantenere la forma. Stendete la pasta sfoglia con uno spessore di 3-4 millimetri. Rimuovete pellicola e poggiate al centro la carne. Spennellate i bordi della sfoglia con il tuorlo battuto. Arrotolate la pasta attorno alla carne e sigillate bene. Mettete ancora in frigo per 30 minuti a riposare. Fate dei tagli trasversali sulla sfoglia e spennellate la superficie con l’uovo sbattuto rimasto, mettete in forno a 200˚C e cuocete per 35-40 minuti. Una volta pronto, sfornate il Beef Wellington, fatelo riposare per 10 minuti .prima di tagliarlo a grosse fette e servirlo.

Le ricette di Mabe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Filetto alla Wellington"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *