Verdi,continua l’era Mramor

Si riparte dal successo delle ultime stagioni. La direzione artistica del Teatro Verdi di Gorizia è stata affidata anche per la prossima stagione all’esperienza di Wlater Mramor, al timone del principale palcoscenico goriziano e isontino ormai dal 2002, vale a dire da quando il teatro venne riconsegnato alla città dopo gli importanti lavori di restauro e riqualificazione. La direzione artistica è stata affidata a Mramor in seguito alla selezione pubblica attivata dal Comune di Gorizia e alla quale hanno partecipato in totale otto concorrenti, alcuni anche da fuori regione. L’incarico sarà ufficializzato dopo le consuete verifiche burocratiche, mentre a Mramor spetterà un compenso pari a 22 mila euro complessivi per realizzare il cartellone della stagione teatrale 2014-2015, per la quale il Comune, come segnalato nel bando, ha già previsto una spesa di circa 230 mila euro. Un fondo che Mramor dovrà sfruttare per mettere in calendario una ventina di spettacoli, in linea con gli anni passati, svariando dalla prosa al balletto, dalla musica ai grandi eventi, oltre alle attività integrative che dovranno essere mirate al coinvolgimento delle scuole, delle facoltà goriziane delle Università di Udine e Trieste e del mondo giovanile in generale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *