«Valorizzare i luoghi dei Borboni»

«Gorizia ospitò i Borbone, reali di Francia, in esilio e qui c’è un’importante pezzo della loro storia. Sarà valorizzato come percorso transfrontaliero». Questo il benvenuto che il sindaco Ettore Romoli ha rivolto a Luigi Alfonso di Borbone, a poche ore dal loro incontro nel municipio della nostra città. Il principe, che sarà accompagnato dalla contessa Carolina Lantieri, e il primo cittadino si incontreranno infatti alle 13.30. «Sarà l’occasione per evidenziare l’importanza di Gorizia nella storia dei Borboni -ha rimarcato il sindaco- che vollero essere sepolti nella cripta del convento della Castagnevizza dove ancora oggi riposano, fra le altre, anche le spoglie di Carlo X e della figlia di Luigi XVI e Maria Antonietta che visse a Gorizia, ospite a Palazzo Strassoldo e che frequentò Palazzo Lantieri. Ringrazio la contessa Carolina per questa iniziativa che ci da l’occasione anche di promuovere un percorso storico turistico a cavallo del confine di grandissima rilevanza su cui stiamo lavorando insieme all’amministrazione
di Nova Gorica e per questo sarà domani con noi anche il sindaco, Matej Arcon».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *