Un’altra scossa

Due scosse in poco più di 24 ore. Scosse che, seppure lievi, stanno iniziando a preoccupare i cittadini per il risveglio dell’Orcolat. Dopo la scossa registrata nel pomeriggio di due giorni fa, con una intensità di 2,7 gradi della scala Richter, un secondo sommovimento è stato catturato dai sismografi ieri sera, con intensità pari a 2,4 gradi. L’epicentro è stato localizzato pochi chilometri a ovest rispetto alla scossa di giovedì, sempre tra Gemona e Tolmezzo. Tante le segnalazioni piovute su internet, tra le quali anche chi ha testimoniato di aver udito, soprattutto prima della scossa dell’altro ieri, un forte boato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *