Un rombo d’altri tempi

Pronti, attenti, via. Trieste sarà tutta un rombare di motori da oggi pomeriggio fino a domani, nella due giorni della Trieste-Opicina, la centenaria gara di velocità in salita organizzata dall’altrettanto venerando Club dei Venti all’Ora. Il fascino delle auto d’un tempo lanciato a tutta velocità, impegnando i freni in curva e dando gas uscendo, alla caccia del centesimo di secondo in meno, rivive appieno in questa gara celebrativa.
Il calendario di questa 101esima edizione inizia oggi alle 16 con le verifiche sportive e con la visita centrale idrodinamica. Alle 19.30 tutti i fari saranno puntati sulla prova di abilità detta del “Circuito del Porto Vecchio”. Prima della partenza ad ogni macchina sarà dato un tempo da rispettare, e l’obiettivo dei piloti sarà quello di avvicinarsi il più possibile a quello. Una formula collaudata che garantisce una discreta sicurezza sull’asfalto e comunque tanto divertimento a bordo pista.
Per domani, invece, le prime partenze sono fissate attorno alle 9.30, con diverse tappe di abilità lungo il percorso che porterà la carovana d’epoca all’arrivo a Cividale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *