Un pensiero speciale

A tutte le nostre lettrici il nostro primo pensiero in questa giornata dell’8 marzo. Un pensiero che rivolgiamo a ognuna di voi con affetto e con la consapevolezza che giornate come questa e i buoni sentimenti che la alimentano debbano essere rinnovati 365 giorni all’anno. Un augurio speciale a tutte voi, dunque, che vogliamo accompagnare con una curiosità sulla tradizione tutta italiana del dono di un mazzolino di mimose. Un fiore che fin dalla metà degli anni Quaranta rappresenta in Italia le lotte per la parità di genere, per il suo costo particolarmente accessibile e perché pare venisse spesso scelto dai partigiani per essere donato alle staffette. Pare che la mimosa avesse battuto ai voti la violetta. La scelta fu adottata dall’unione italiana donne dopo la seconda guerra mondiale, con una attenzione particolare dunque anche al portafogli. Attorno a questo gesto non mancano le leggende, che riporterebbero il significato della mimosa fino al tempo degli indiani d’America, che pare avessero affidato al fiore della mimosa il significato di forza e femminilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Un pensiero speciale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *