Trionfano Brasile e Slovenia

Tanti gol e scout di mezza Europa a caccia dei campioni del futuro. E la doppia competizione gradiscana del trofeo Rocco e del Mundialito, quest’anno, di spunti ne ha offerti più di qualcuno. Su tutti, il giovanissimo bomber sloveno Jan Mlakar, sul cui tesserino ci sono già le mani della Fiorentina, che con una tripletta ha regalato ai suoi la conquista dell’undicesimo trofeo delle Nazioni di Gradisca. Una vittoria storica, sotto gli occhi della premier Alenka Bratuzek, che fa il paio con quella del 2001 e la vittoria in finale contro l’Inter, quando le due competizioni non erano ancora separate. Stavolta, il trionfo è arrivato contro il Messico, per 4 a 1, in una partita praticamente a senso unico dal primo al novantesimo minuto. Secondo trionfo consecutivo, invece, per i brasiliani del Coritiba nel trofeo Rocco per club, grazie alla vittoria in finale per 2 a 1 contro i danesi del Mityjlland, vera squadra rivelazione del torneo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Clicca su un’immagine per ingrandirla. Muoviti tra le immagini con le frecce della tastiera. Foto Bumbaca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *