Tragedia sulla A4

Un autotrasportatore bulgaro di 51 anni ha perso la vita in seguito a uno dei tamponamenti verificatisi ieri lungo la A4. L’uomo si trovava alla guida di uno dei 4 mezzi pesanti rimasti coinvolti nel primo dei quattro tamponamenti accaduti tra San Giorgio di Nogaro e Latisana, direzione Trieste. Le sue condizioni sono parse gravi fin da subito, tanto da richiedere l’intervento dell’elisoccorso per il trasferimento d’urgenza in ospedale. In seguito all’incidente, infatti, il bulgaro era andato in arresto cardiaco ed era stato rianimato sul posto. Di poche ore fa la notizia del decesso. Ma i disagi lungo le nostre autostrade non si esauriscono. All’alba di oggi, tra Villesse e Palmanova, soltanto il sangue freddo e i riflessi particolarmente reattivi hanno salvato il conducente di un camion che trasportava ghiaia, avvolto dalle fiamme in seguito all’incendio del semiasse. Il conducente, sceso in tempo dal mezzo per spegnere le fiamme, non è fortunatamente rimasto né ferito né intossicato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Gorizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *