Tragedia all’air show

Di lì a poco si sarebbero dovute esibire le Frecce Tricolori. Ma l’air show di Terracina è stato giustamente interrotto dopo la tragedia che ha visto coinvolto il capitato Gabriele Orlandi, 36enne del reparto sperimentale dell’Aeronautica militare, che ha perso la vita a bordo del suo Eurofighter. Il drammatico incidente è avvenuto mentre il pilota stava eseguendo una picchiata con il Typhoon, ma all’improvviso, e per cause ancora sconosciute, il velivolo invece di allinearsi allo specchio d’acqua vi si è scontrato. La sua esibizione avrebbe dovuto precedere quella della pattuglia acrobatica, che ha deciso di non alzarsi in volo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Tragedia all’air show"

  1. dalla dinamica e dalla traiettoria sembrerebbe si tratti di una fatale perdita di coscienza, dovuto alla chiusura del looping, trattandosi di parecchi g positivi. L’AM non esclude però anche un avaria. Escluderei categoricamente un errore umano, trattandosi di un collaudatore del reparto sperimentale di Latina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *