Terza corsia, lavori nel vivo

Entrano nel vivo i lavori per la realizzazione della terza corsia dell’A4. Da oggi, le attività del cantiere costringeranno nel frattempo a un restringimento della carreggiata tra Latisana (da ponte sul Tagliamento) a San Giorgio di Nogaro, direzione Trieste. Si procederà con l’eliminazione della corsia di emergenza che sarà sostituita da apposite piazzole, mentre le corsie di marcia e sorpasso passeranno da 3 metri e 75 a 3 metri e 50 di larghezza. Nel tratto interessato dai lavori il limite di velocità sarà di 80 chilometri all’ora, ridotto a 70 chilometri all’ora per i mezzi pesanti che, a pieno carico, superano le sette tonnellate e mezzo. Interventi propedeutici alla costruzione della terza corsia (infissione di palancole) anche nel tratto compreso fra Latisana e Portogruaro, in direzione Venezia, poco prima del ponte sul fiume Tagliamento: nelle notti comprese fra il 3 e il 17 maggio sarà chiusa la corsia di marcia per consentire lo svolgimento in sicurezza delle operazioni. Ritorna poi lo spauracchio del traffico per la ripresa del traffico dei mezzi pesanti dopo la sosta legata al primo maggio. In Slovenia anche oggi è giornata di festa, perciò Autovie prevede come giornata a più alto rischio per la viabilità in A4 quella di domani, 3 maggio: per tutta la giornata il traffico sarà molto sostenuto in A4 in direzione Venezia, in A23 in direzione Palmanova con possibili code e rallentamenti e anche in A34 Villesse-Gorizia da dove i veicoli provenienti da oltre confine si immettono sulla A4.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *