Tavolare, via all’era digitale

Dall’impero asburgico alle nuove tecnologie. Ventisei esperti al lavoro nella nostra regione per l’informatizzazione degli uffici tavolari di Gorizia, Gradisca, Monfalcone, Cervignano, Trieste e Pontebba. L’attività di maggior rilievo del rinnovamento, ha spiegato la Regione in una nota, è data dall’informatizzazione del Libro maestro secondo un piano di lavoro che prevede un periodo di collaudo definitivo complessivo entro dicembre e un’attività di transizione propedeutica alla messa in produzione, prevista dal primo gennaio del prossimo anno. Ancora da decidere le modalità della trasposizione con la quale i supporti cartacei verranno sostituiti dal supporto informatico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *