Tamponamento e fuga in via Aquileia

Oltre al danno, la beffa. Disavventura per una automobilista goriziana che ieri mattina, dopo essere stata tamponata in via Aquileia, ha visto darsi alla fuga l’auto che l’aveva colpita. Il tutto è accaduto poco dopo le 8 del mattino e a pochi metri dal sottopassaggio ferroviario, con le due auto che procedevano in direzione Corso Italia. La donna, alla guida di una Punto bianca è stata tamponata da un’altra signora, probabilmente sulla cinquantina, che stava viaggiando a bordo di una Fiat 500 nera, modello anni Novanta, insieme a una ragazza, si presume la figlia. La signora, subito il colpo, è dovuta scendere dall’auto e sedersi a bordo della carreggiata per cercare di riprendersi dalla botta e dallo spavento. A quel punto le si è avvicinata l’altra donna, per sinceratasi delle sue condizioni di salute. Siccome le auto ferme stavano intralciando il traffico, le due donne hanno deciso di spostarsi al vicino distributore di benzina, dall’altro lato della strada, ma per arrivarci è necessario affrontare la rotonda di piazzale Saba. Ed è proprio in quegli istanti che la donna sulla 500 nera, mentre la Punto bianca stava rientrando in via Aquileia per entrare nel distributore, si è dileguata. È già stata fatta denuncia, e ora la polizia municipale vaglierà le riprese delle videocamere di sorveglianza per cercare di risalire alla targa del veicolo che ha causato il tamponamento. La signora intanto è stata visitata dai medici del pronto soccorso di Gorizia e per fortuna non sembra aver riportato alcun trauma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *