Stazioni e treni sotto controllo

“Stazioni sicure” e “Rail safe day” sono denominate le operazioni della polizia ferroviaria di Gorizia e Monfalcone volte a garantire la sicurezza dei viaggiatori e a contrastare ogni forma di criminalità e illegalità. In pochi giorni sono state identificate oltre 100 persone. Una di queste, uno straniero, è stato denunciato a piede libero in quanto è risultato essere irregolare sul territorio nazione. Due minorenni italiani, invece, sono stati multati per aver attraversato i binari della stazione di Gorizia. I controlli comunque continueranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *