Spettacolo sulle “Rive”

Da un po’ di giorni le “Rive” di Trieste sono tutto un susseguirsi di spettacoli che vengono dal mare e che attirano centinaia e centinaia di persone.Dopo alcuni giorni in cui ha fatto passerella la splendida Costa “Diadema”,in un rapido susseguirsi sono arrivati due “gioielli” della marina militare italiana,la nuova fregata “Virginio Fasan” e l’ammiraglia della flotta,la portaerei “Cavour” attraccata al molo Bersaglieri.Entrambe hanno risalito l’Adriatico per festeggiare il 60° anniversario del ritorno di Trieste all’Italia.E tra le cerimonie previste in questi giorni,domani ci sara’ anche quella della consegna della bandiera da combattimento alla fregata “Virginio Fasan” che ha preso il nome di un eroico sottufficiale udinese decorato medaglia d’argento e d’oro alla memoria.In molti hanno potuto salire a bordo delle due navi facendo lunghe code,e riempiendo le “Rive” quasi come per la “Barcolana”.Uno spettacolo unico sulle “Rive”,ma anche in piazza Unita’ illuminata dal sole,e con bersaglieri di oggi e di ieri che allietavano triestini e turisti,mentre sui pili enormi bandiere bianco,rosso e verdi sventolavano accarezzate dalle prime raffiche di scirocco.E come se non bastasse tutto questo,in porto e’ arrivata anche la Costa “Fascinosa” che causa nebbia a Venezia ha dovuto attraccare nel porto del capoluogo regionale,sbarcando oltre 3 mila passeggeri,”raccolti” poi da una ottantina di pullman.Ripetiamo un vero spettacolo che e’ prontamente rimbalzato sul web con foto e commenti a raffica.Molti all’insegna del…magari Trieste fosse sempre cosi’.Una speranza piu’ che legittima e una conferma a quanti sostengono che il rilancio della Citta’ debba passare anche dal suo porto,oltre che dalle sue bellezze paesaggistiche e dal suo enorme patrimonio artistico e culturale.

Mabe

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *