Slovenia,10 anni d’Europa

Dieci anni fa,nella notte tra il 30 aprile e il 1° maggio,la Slovenia entrava ufficialmente nell’Unione Europea.Da noi grande festa nel piazzale della Transalpina,il luogo simbolo dove in febbraio era gia’ caduta la “rete” che aveva diviso a lungo.Cadeva definitivamente un confine che nonostante tutto era stato sempre considerato il piu’ aperto d’Europa e sul quale si era costruita una pace difficile,una convivenza, e una collaborazione sviluppatasi nel tempo.Una grande festa,dicevamo,alla presenza di Romano Prodi,allora presidente della Commissione europea,con i sindaci del tempo,Vittorio Brancati di Gorizia e Mirko Brulc di Nova Gorica,felici,come del resto le due popolazioni.E stasera,tempo permettendo,alle 20.30,alla Transalpina verra’ ricordato il decennale dell’entrata in Europa,rievocando attraverso filmati e letture,la festa del 2004.Nell’occasione il Corriere della sera ha dedicato all’evento storico un lungo reportage firmato Greta Sclaunigh,un percorso tra passato e presente,tra personaggi di ieri e di oggi,tra ricordi di un confine di guerra e di pace.Non piu’ controlli di documenti ai valichi,popoli che si incontrano al di qua e al di la’ come fosse un’unica citta’.Non piu’ una ricca Gorizia,dove si correva per acquistare cio’ che in Yugoslavia era introvabile,come i jeans,status simbol di quei tempi,e una meno ricca, Nova Gorica, dove si andava a fare il pieno,a comprare sigarette e carne,spesso nascondendole alla frontiera.Altri tempi,ma gli attuali sono migliori?Il sogno europeo della Slovenia e’ sbiadito?Dalla crisi economica che attanaglia noi e loro forse un po’ si.Il malcontento serpeggia senza confini,nonostante la speranza della ripresa.Ci sara’?Si spera.Intanto anche i nostri vicini sono alle prese pure con la crisi di Governo.A ore si dovrebbe sapere se si andra’ ad elezioni anticipate.Iattura dopo iattura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *