Siti inquinati:5 milioni.

Altri cinque milioni di euro per la bonifica e la messa in sicurezza duratura di alcuni siti inquinati della nostra Regione.E questo anche “per rimettere in circolo velocemente-ha detto il vice presidente della Regione,Luca Ciriani-risorse economiche per il comparto produttivo”.Di conseguenza sono stati scelti progetti gia’ approvati o in avanzata fase procedurale.Su tutti il sito inquinato di Trieste(se ne parla da anni)e quello della laguna di Grado e Marano(Ciriani e’ appena stato nominato commissario).La bonifica del sito inquinato triestino dovrebbe contribuire al rilancio dell’Ezit,l’Ente zona industriale,che cosi’ potrebbe mettere a disposizione di nuovi imprenditori ulteriori spazi e,quindi,rimettere in moto il volano economico-produttivo.La bonifica della laguna di Grado e Marano e’ un problema annoso che ora potrebbe sbloccarsi definitivamente e produrre,anche in questo caso,positive ricadute.Ciriani,infine,ha voluto ricordare che anche lo scorso anno,la Regione stanzio’ un’analoga cifra,sempre per i siti inquinati della Regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *