Si è spento Pino Brumatti

L'ex-cestista goriziano Pino Brumatti. (foto: web)
E’ di pochi minuti fa la notizia che Giuseppe Brumatti, per tutti Pino, si è spento oggi a Gorizia. Nato nel capoluogo isontino il 19 novembre 1948, Brumatti è stato fra i protagonisti dell’Olimpia Milano degli anni Settanta (scudetto 1972), per poi terminare la sua prestigiosa carriera in quel di Siena nel 1990, dopo aver vestito le più importanti fra le canotte italiane, comprese 102 presenze (570 punti) con la nazionale italiana di pallacanestro.
Di lui ha parlato anche l’attuale presidente della Federbasket, Dino Meneghin, «commosso e colpito dalla scomparsa prematura, a titolo personale e a nome del consiglio federale, della Federazione Italiana Pallacanestro, dei suoi impiegati e dei tesserati, esprime il piu’ profondo cordoglio alla famiglia».
Dal 2007 “Pino” ha svolto in città il ruolo di direttore sportivo per la Nuova Pallacanestro Gorizia, mentre dal gennaio dello scorso anno è stato onorato di far parte della Italia Basket Hall of Fame, massimo riconoscimento nazionale per un giocatore di pallacanestro.
Durante il prossimo turno di campionato, inoltre, è stata richiesta dal presidente FIP Dino Meneghin l’osservanza di un minuto di silenzio in memoria di Pino Brumatti.
Un concittadino che per noi e per i giovani appassionati di questo sport è stato e sempre sarà il primo esempio da seguire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *