Sfarzo orientale sulla “Principessa”

Giornata importante alla Fincantieri di Monfalcone per la presentazione ufficiale della Majestic Princess, nave da crociera unica nel suo genere. La “Principessa” è infatti la prima nave ideata e realizzata per il mercato cinese: proprio per questo i suoi interni sono stati realizzati seguendo lo stile e la cultura orientale. Le dimensioni parlano da sole: con un peso di 145 mila tonnellate e una lunghezza di 330 metri potrà ospitare oltre 3.600 passeggeri. Si è detto estremamente soddisfatto del lavoro l’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, che ha sottolineato come il cantiere di Monfalcone sia un punto fondamentale per il Friuli. Senza il cantiere, infatti, sarebbe una regione totalmente diversa. Tra l’altro, come ha sottolineato lo stesso Bono, «la cantieristica è uno dei settori che concorrono ad aiutare di più l’economia in tempi di crisi». Infine, le parole del presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, che ha ringraziato coralmente tutte le maestranze e gli operai che hanno contribuito alla realizzazione di un’opera così importante. «Ormai un terzo delle navi da crociera sono prodotte in Italia e a breve avremo fatto viaggiare oltre 11 miliardi di persone. La qualità dell’industria italiana passa anche da qui».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *