Seghizzi, decana delle elettrici

Dopo una vita contrassegnata dall’amore per la propria città, quella di oggi rischia di essere per Cecilia Seghizzi, 109 anni a settembre, la prima votazione alla quale non parteciperà. Tenterà fino all’ultimo di recarsi al seggio, ma alcuni acciacchi che si sono manifestati nell’ultimo periodo rischiano stavolta di tenerla lontana dalle urne. «Cecilia ha sempre votato e chi la conosce bene sa quanto per lei sia importante interessarsi e impegnarsi per la propria città» racconta l’amica Loredana Michelon, «e sappiamo allo stesso modo che fino all’ultimo Cecilia cercherà di farsi accompagnare al seggio per esprimere anche questa volta il suo voto. Nonostante qualche acciacco dovuto all’età, è ancora lucidissima e fino all’ultima volta ha sempre votato senza l’aiuto di nessuno. Pensate che soltanto fino a pochi mesi fa riusciva ancora a dipingere». Cecilia Seghizzi, nata a Gorizia il 5 settembre 1908, voterà alla sezione numero 36. È invece Natalia Perec, nata a Renče in Slovenia, 102 anni compiuti a febbraio, l’elettrice più anziana tra quelli residenti all’estero. Le centenarie di questa tornata elettorale saranno in tutto tredici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *