Seconda gabbia all’ex cinema?

Da una bruttura all’altra. Se via Morelli si è finalmente liberata del suo rudere, non si può dire altrettanto di via Nizza, dove a pochi passi dalla chiesa del Sacro Cuore quella che un tempo fu la sala cinema della Stella Matutina è tenuta in piedi da una “gabbia” in legno che poggia sulla sede stradale, occupando in maniera permanente una decina di stalli blu. Chi spera che le travi in legno possano sparire, resterà quasi certamente deluso. Lo scorso aprile, in occasione di una capatina nella nostra città per la giornata dell’architettura, il soprintendente per l’archeologia, belle arti e paesaggio del Fvg, Corrado Azzollini, aveva infatti annunciato che si stava lavorando insieme all’università di Udine, proprietaria del bene, al posizionamento di una seconda “gabbia”, stavolta sul fianco della struttura, per evitare nuovi crolli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *