«Sarà una giunta low-cost»

Una giunta “extralarge” che promette di essere anche “low-cost”. Rodolfo Ziberna gioca di anticipo e sfodera la sua mossa prima che possa arrivare la prevedibile ondata di critiche per l’ampliamento dei posti in giunta dai sette dell’ultimo quinquennio Romoli (in realtà otto, prima delle dimissioni dello stesso Ziberna che nel 2013 fu eletto in consiglio regionale) ai dieci attuali. Ed è stato questo lo slogan che ha accompagnato il varo della nuova giunta nella sala bianca del municipio. Oltre a Ziberna, confermati i nomi che il Messaggero Veneto aveva anticipato ieri, con Stefano Ceretta (vicesindaco), Roberto Sartori, Arianna Bellan e Marilena Bernobich che percepiranno l’indennità completa (al lordo 3.031 euro mensili, 3.410 per il vicesindaco), e con Silvana Romano, Chiara Gatta, Guido Germano Pettarin, Ferdinando De Sarno, Francesco Del Sordi e Fabrizio Oreti che rappresenteranno quelli che Ziberna ha definito «assessori part-time», e che percepiranno l’indennità ridotta a 2.021 euro mensili. In sostanza, poiché pensionati, come nel caso della Romano, o lavoratori dipendenti non collocati in aspettativa, come nel caso degli altri cinque, non potranno incassare l’indennità di funzione aggiuntiva, pari al 50 percento in più rispetto all’indennità di base. Varata la giunta, per Ziberna ora è il momento di fissare le prime priorità del suo quinquennio, iniziato con l’emergenza maltempo, per la quale il sindaco ha annunciato che entro oggi sarebbe stato ufficialmente richiesto alla Regione il riconoscimento dello stato di calamità naturale, mentre nei prossimi giorni incontrerà operatori e volontari che si sono rimboccati le maniche per alleviare il più possibile le conseguenza della tromba d’aria nella nostra città. Tra le priorità delineate dal sindaco, ampio spazio al problema del piano del traffico e dei parcheggi, con l’idea di posizionare in città dei segnali per indicare gli stalli liberi. «Abbiamo in squadra diverse facce nuove, abbiamo già pensato di affiancare loro un angelo custode per il primo periodo» ha scherzato Ziberna, spiegando poi le ragioni dell’ampliamento a 10. «Lavoro meglio insieme a più persone» le sue parole, «6 assessori saranno part-time per cui il costo della giunta non varierà di molto rispetto al passato. Prevediamo inoltre una riduzione ulteriore del 5 percento, da destinare alle politiche sociali. Nei prossimi giorni insieme agli assessori incontrerò i dirigenti di ogni settore per capire le esigenze e lo stato di bisogno del personale, in modo tale che si possa procedere all’eventuale assunzione delle persone necessarie». Nel dettaglio, il sindaco ha mantenuto per sé le deleghe a Gect, Zes e Zese, oltre rapporti istituzionali e internazionali e al coordinamento del “Patto per lo sviluppo”. Confermate quasi in toto le deleghe agli uscenti: il vicesindaco Ceretta si occuperà di sicurezza, polizia locale, mobilità urbana, tutela delle identità linguistiche e sport, Sartori di attività produttive (ereditate dalla collega Bellan), rapporti con il consiglio comunale e fondi europei, la Romano di sanità, welfare e servizi educativi, Pettarin di bilancio e urbanistica e a Del Sordi ambiente, patrimonio e protezione civile. Bellan, lasciata la delega al commercio, si dedicherà al delicatissimo settore dei lavori pubblici, oltre ai grandi eventi. Venendo ai nuovi, come anticipato ieri la delega a cultura e turismo spetterà a Oreti, mentre De Sarno si occuperà di istruzione, servizi demografici e cimiteriali. A lui anche la delega allo sviluppo del sistema informatico. A Bernobich, invece, sono state assegnate le deleghe a personale, pari opportunità, semplificazione amministrativa, lavoro e politiche giovanili, e a Gatta quelle a università, decentramento, attuazione del programma e benessere degli animali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "«Sarà una giunta low-cost»"

  1. Buon lavoro a tutta la ” squadra” …..dovete vincere per il bene di ” Gorizia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *