Ronchi, anziani truffati

Fingendosi tecnici del gas, sono riusciti a rapinare numerose abitazioni di Vermegliano, a Ronchi dei Legionari. Guai abbassare la guardia, perché i malintenzionati sono sempre in circolazione e, nonostante gli avvisi da parte delle autorità, sembrano avere ancora vita abbastanza facile. Dopo essersi fatti aprire la porta di casa con la scusa di una perdita di gas nell’abitazione dei vicini, uno dei malintenzionati si faceva accompagnare dal padrone di casa per fingere alcuni controlli di routine, mentre il complice perlustrava le altre stanze raccattando quello che poteva, soldi, gioielli e ori. In un caso, il cambio di strategia. I due si sono finti senza scrupoli agenti di polizia, mostrando a un anziano residente le foto di alcuni monili rubati e facendosi così condurre in camera per un controllo. In pochi minuti, l’anziano signore, al quale non appartenevano ovviamente i gioielli nelle fotografie, si è visto sottrarre gioielli che invece custodiva in casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *