Romoli-Magri, speranza per Oslavia

In alto: Il Sottosegretario alla Difesa Magri e il Sindaco Romoli. In basso: Lo stato di abbandono del Sacrario di Oslavia
In alto: Il Sottosegretario Magri e il sindaco Romoli.
In basso: Il Sacrario di Oslavia.
Si apre uno spiraglio per la salvezza dell’Ossario di Oslavia, che versa da tempo in condizioni di abbandono che lo rendono assolutamente inospitale, inadatto ad accogliere turisti e visitatori.
Anche per questo, il Sindaco di Gorizia, Ettore Romoli, ha incontrato il Sottosegretario alla Difesa, Gianluigi Magri.
I due hanno discusso della possibilità di riutilizzare caserme in disuso, in primis quella del Fante in via Trieste, e della necessaria ristrutturazione del Sacrario di Oslavia, per il quale il Sottosegretario Magri ha dichiarato la propria disponibilità anche nel contattare Onorcaduti, associazione custode dell’Ossario, per verificare le possibilità di intervento per il recupero del monumentale simbolo della Prima Guerra Mondiale.
Sicuro sul buon esito dei fatti il sindaco Romoli, «Magri è affascinato dalla storia della nostra città, sono certo che farà il possibile per darci una mano».

GUARDA LE CONDIZIONI DELL’OSSARIO DI OSLAVIA

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *