Rojic: «Sul commercio occorre voltare pagina»

Carlo Rojic foto: facebook
«È triste che a distanza di 5 anni Romoli continui col ritornello che tutte le colpe sono della giunta precedente». Non si fa attendere la replica alle affermazioni del sindaco contro il responsabile “commercio” del Partito democratico, Stefano Podlipnik. Ad intervenire a nome del Pd è il membro del direttivo, Carlo Rojic: «Romoli dimentica che lui gode di tutta una serie di misure assunte dall’amministrazione Brancati, a partire da “èstoria”, “Gusti di frontiera”, ecc. L’obiettivo – ricorda Rojic – era di definire, assieme ai commercianti, un calendario di iniziative da attuare con continuità nel corso dell’anno, per attrarre visitatori dalla regione e non solo. Peccato che alcune, come ad esempio quelle legate al “compleanno della città” in aprile, siano state abbandonate, gettando al vento molto del nostro lavoro».
Riguardo all’adeguamento dell’offerta ricettiva, Rojic aggiunge che «il sindaco non può sfuggire alle sue responsabilità. In cinque anni non è riuscito a fare nulla per il centro commerciale urbano che la giunta di centro-sinistra aveva progettato con il pieno sostegno dell’Ascom a partire dalla riqualificazione dell’antico Mercato coperto». E riguardo alle liberalizzazioni, il Pd evidenzia come «noi parlavamo di questioni giuridiche ed istituzionali, ma Romoli ne fa un attacco politico, addossando al Pd la “colpa” di sostenere il Governo Monti. Ma – si chiede Rojic – il Pdl appoggia l’esecutivo nazionale sì o no? E perché Romoli lo attacca ogni giorno? È forse pronto ad uscire dal suo partito o porta avanti un doppio gioco di salsa squisitamente elettorale?».
«Occorre serietà per essere un buon sindaco e non mescolare le carte per nascondere i propri insuccessi. Basta chiedere ai goriziani quante attività hanno chiuso negli ultimi cinque anni. Forse Romoli risponderà ancora, stancamente, che lui ha abbellito il centro città, ma sono tutte opere già volute e finanziate da Brancati, che Romoli ha portato avanti con estrema lentezza e disagi per i cittadini. È ora di voltare pagina – conclude Rojic – e di affidare ad idee nuove lo sviluppo e l’uscita dalla crisi della nostra Gorizia».

Partito Democratico – Circolo di Gorizia / San Floriano
Ufficio Media e Rapporti con la Stampa: Federico Vidic
e-mail federicovidic@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *