Rocco, campioncini in mostra

Continua l’avventura delle tre formazioni regionali al Mundialito di Gradisca. Rappresentativa Allievi del FVG, Udinese e Triestina approdano a braccetto ai quarti di finale del trofeo “Nereo Rocco”. Kermesse che ieri ha vissuto il doloroso addio a due big come Milan e Atalanta. Le due compagini lombarde, già certe del passaggio del turno, sono state costrette a rinunciarvi per obblighi federali: domenica le stesse formazioni si sfidano anche nel campionato Allievi e non hanno ottenuto il via libera al posticipo della sfida in calendario. Due addii che rimettono in gioco la Triestina e i messicani del Chivas, che hanno regolato l’Olimpia Lubiana. A festeggiare sono soprattutto la rappresentativa FVG, capace di imporre il pari al Milan (rete di Trevisan della Manzanese) e l’Udinese, che vince il proprio girone rimontando di due reti i colombiani del Toluà. Completano il lotto di pretendenti al titolo i serbi della Stella Rossa, che a suon di gol non sbagliano un colpo, i sorprendenti sloveni del Gorica (l’1-0 con l’Empoli vale il biglietto per i quarti), e nel girone D Rijeka e Venezia, con i lagunari che rintuzzando l’ultimo disperato tentativo di Malta e Torino di acciuffare la qualificazione sconfiggendo proprio i croati. I quarti di finale si giocano oggi, in campo Rappresentativa Fvg-Triestina (San Canzian, 19), Stella Rossa-Gorica (San Sergio Trieste, 15), Udinese-Venezia (Grado, 17.30), Rijeka-Chivas (Visco, 18.30). Semifinali domani, sabato 23, a Villesse e Remanzacco. Finalissima domenica alle 15 allo stadio “Nereo Rocco” di Trieste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *