Regione, 4,8 milioni per frane

La Regione ha stanziato 4 milioni e 800 mila euro per far fronte a vari dissesti idrogeologici, frane in particolare. Serviranno per dodici interventi in varie zone del Friuli Venezia Giulia. Tra questi quelli lungo la strada provinciale 14, quella che da Brazzano va a Dolegna, da anni soggetta a movimenti franosi. Dopo il primo intervento per 200 mila euro deciso dalla Protezione civile e che dovrebbe essere già in atto, o starebbe per iniziare, altri lavori verranno fatti grazie ad ulteriori 300 mila euro della Regione. Verranno realizzati direttamente dalla Provincia di Gorizia in “delegazione amministrativa” che provvederà, oltre all’esecuzione, anche alla progettazione. Riguarderanno i dissesti in località Lonzano e Castello di Trussio. Il resto dello stanziamento regionale riguarda interventi a Muggia (200 mila euro), Cividale (400), Drenchia (300), Forni di sopra (700), Pontebba (150), Tarcento che ha ricevuto il massimo contributo (893.938) per le frane di Sedilis e Coia, Tolmezzo (600), Treppo carnico (300), Villasantina (200), Venzone (350), nonché 450 mila euro per la messa in sicurezza dalle frane della ciclovia Alpe Adria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *