Rapina, Cormons sotto choc

Attimi di paura, domenica sera a Cormons. Rapina a mano armata alla Trattoria da Marcello, in località Boatina, immersa nel verde dei filari del Collio lungo la strada che collega Cormons a Corona. Poco prima delle 22, un uomo con il volto coperto da un passamontagna ha fatto irruzione nel locale entrando dalla porta sul retro. Armato di pistola, l’ha puntata alla testa della moglie del titolare, Marcello Munarin, e ha intimato a quest’ultimo di stendersi a terra e di indicargli dove tenesse gli incassi della giornata. Una giornata di lavoro particolarmente proficua, anche grazie al bel tempo, che ha permesso al malvivente di racimolare un bottino di circa 1300 euro, tra quanto trovato nella cassa e nel portafoglio del titolare. Dalle primissime ricostruzioni, è emerso che il rapinatore si rivolgeva in lingua inglese, dicendo in italiano soltanto “soldi, soldi”. Dopo il colpo, durato in tutto pochi secondi, è scappato a piedi facendo perdere le sue tracce tra i campi vicini alla trattoria. Non è escluso tuttavia che nelle vicinanze ci fosse un’auto ad attenderlo per la fuga. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cormons, che stanno proseguendo le indagini per risalire all’autore della rapina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *