Questura, cambia il vicario

Roberto Leo, attuale vicario del Questore di Gorizia, si prepara a lasciare il palazzo di piazza Cavour. Domani il saluto ai colleghi e dal primo dicembre l’avvicendamento con Luigi Di Ruscio. Leo, che andrà in pensione per raggiunti limiti di età, ha ricoperto gli incarichi di dirigente Digos e capo di Gabinetto della Questura di Gorizia, dirigente della Polizia di frontiera di Gorizia e dell’ufficio di Polizia aerea di Ronchi, e marittima del porto di Monfalcone. È vicario del Questore dal 2011. Al suo posto, come detto, Di Ruscio, già primo dirigente della Polizia, a Gorizia ha già diretto sia la divisione di Polizia Amministrativa, sociale e dell’immigrazione, sia la divisione anticrimine. Oltre a insegnare nella scuola allievi agenti della Polizia di Stato di Trieste, è tra componenti di numerose commissioni, tra le quali quella prefettizia per il riconoscimento dello status di rifugiato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *