Prosciutto e Carnera: gli eventi del 7 luglio

L'inconfondibile prosciutto di Sauris.
L'inconfondibile prosciutto di Sauris.
Inizia a Sauris la “Festa del prosciutto”, dalle 10 di mattina fino a notte fonda. Tutto il giorno mercatino delll’agroalimentare e dell’artigianato, dalla sera musica live nei vari punti di ristoro, mentre lo spettacolo pirotecnico alle 22 chiuderà la prima giornata di festa.
Primo appuntamento a Grado con la 27esima edizione di “Musica a 4 stelle”, che porta stasera al Palazzo dei Congressi alle 21.30 il Barbiere di Siviglia di Rossini, eseguito dalla Venice Opera company.
In Piazza XX Settembre a Pordenone il 13o Festival Mondiale del Folklore Giovanile. Gruppi di bambini e ragazzi che arrivano in regione non solo dall’Italia proporranno danze e canti tipici del loro paese.
Doppio appuntamento con la moda a Lignano Sabbiadoro. A “Lignano in Moda” dalle 21.30 sfileranno le creazioni degli stilisti finalisti e vincitori di “Moda d’Autore”. Un evento che, oltre ai turisti, ha affezionato anche i lignanesi.
Ritorna in provincia di Gorizia “Nei suoni dei luoghi”, che stasera al Giardino del Museo della Civiltà Contadina a Farra d’Isonzo porta il Gabriela Alarcon Quartet. La cantante sarà accompagnata da pianoforte, chitarra e contrabbasso.
Primo sabato con Folkest, che si è spostato oggi al Castello di Gemona e al Centro Località Spin di Ovaro con, rispettivamente, Alberto Grollo & Five String Quartet e il Jenny Sorrento Trio.
L’Ambasciata di Norvegia, invece, sarà inaugurata alla Stazione di Topolò, a cui seguiranno performance teatrali e musicali, di cui una curata proprio dalla nuova Ambasciata.
È giunto alle premiazioni il Festival Maremetraggio a Trieste, dedicato al cinema corto. Stasera alle 19.30 in Piazza Verdi “Maremetraggio premia…”, l’evento conclusivo della rassegna, che poi saluterà il pubblico alle 21 presso LaDiGa con la festa “Tsunami” di Maremetraggio.
Per lo sport, atteso appuntamento a Sequals, città natale di Primo Carnera, per il trofeo intitolato al campione di pugilato. Nel main event di Villa Carnera si sfideranno, in onore della “Montagna che cammina”, Antonio De Vitis e Fabrizio Trotta (che si prepara alla sfida per il titolo nazionale dei Piuma). Sfumato l’incontro tra De Vitis e Hugo Ramirez che sarebbe valso la cintura intercontinentale Ibf. A Ramirez infatti non è stato concesso di combattere dal settore medico della Federpugilistica Italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *