Problemi di…cuore

Un tentativo di regolamento di conti “all’antica”, che fortunatamente non si è concluso in tragedia. Episodio singolare quello accaduto sabato notte(solo ieri trapelato) nel centro della nostra città, quando un trentenne goriziano ha fatto irruzione, sfondando la porta d’ingresso, in casa del rivale in amore, aggredendolo con una sedia. L’aggredito, 37enne, che nel momento dell’irruzione stava dormendo, se l’è cavata con qualche botta e qualche ferita, alcune anche al voto, senza però riportare lesioni particolarmente gravi. Tanta, ed è comprensibile, la paura di quegli attimi, anche se la vittima è riuscita a tranquillizzare l’aggressore prima dell’arrivo dei Carabinieri, che hanno raccolto anche la testimonianza della donna, convivente della vittima, e arrestato l’uomo, cui vengono contestati i reati di violazione di domicilio aggravata e lesioni volontarie aggravate.L’aggressore, giudicato in direttissima, è stato liberato con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *