Primo consiglio entro metà luglio

Il primo consiglio comunale dell’era Ziberna si riunirà certamente entro la prima metà di luglio. La seduta di insediamento si aprirà con il giuramento del nuovo sindaco ma servirà anche ai nuovi consiglieri comunali a prendere confidenza con la propria postazione in aula, tra microfoni, traduzioni simultanee e pulsanti per le operazioni di voto. Il tutto, nel clima da primo giorno di scuola che immancabilmente contraddistingue queste occasioni. In attesa della prima seduta, iniziamo a spulciare l’elenco dei 40 consiglieri che rappresenteranno complessivamente quindici liste. Tra loro, sederanno anche cinque dei candidati sindaco non eletti (Collini, Portelli, Gaggioli, Maraz e Picco) contro i due di cinque anni fa (Cingolani e Botteghi). A conti fatti, nella nuova composizione dell’aula è raddoppiata la presenza femminile, con 8 consigliere equamente suddivise tra maggioranza e opposizione. Ad alzarsi è stata anche l’età media dei consiglieri eletti, che cinque anni fa al momento dell’elezione fu di 49 anni mentre oggi sfiora i 51. In tutto, i volti nuovi sono 19 su 40, concentrati in particolare, in termini percentuali, tra gli scranni dell’opposizione che si presenterà al primo consiglio con solo 5 consiglieri su 16 reduci dallo scorso mandato. Tra i consiglieri di maggioranza lo stesso dato sale a ben 16 consiglieri su 24, e tra i rimanenti di almeno un paio non si può certo dire che siano alla prima esperienza tra i banchi di piazza Municipio. Il consigliere più giovane è il venticinquenne Federico Gabrielcig (Percorsi goriziani), mentre il “nonno” del consiglio sarà Sergio Cosma, che in gennaio ha compiuto 74 anni e che ritorna in aula dopo i 18 anni di esperienza in aula tra il 1994 e il 2012 (gli ultimi cinque da assessore). Ziberna ora si confronterà non solo con i suoi, ma anche con l’opposizione per trovare la data utile alla convocazione della seduta di insediamento, che sarà presieduta dal consigliere anziano, vale a dire chi ha ottenuto il maggior numero di preferenze sommate ai voti di lista, in questo caso l’assessore uscente (e in odor di riconferma) Silvana Romano. Sarà anche, salvo sorprese, la prima occasione in cui vedremo Ziberna indossare la fascia tricolore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *