Gustosi suggerimenti

Prime impressioni sull’edizione 2010 di Gusti di frontiera. Molti stand, davvero vari. Di alcuni non si capisce esattamente quale sia il collegamento con il concetto di frontiera, come ad esempio per gli stand di Umbria e Toscana, a meno che le Marche  o l’Emilia non si vogliano considerare già di per sé Paese straniero. Buoni alcuni cibi che abbiamo provato: una deliziosa minestra ungherese. Mediocri altri: un panino con cevapcici di Banja Luka servito con malgrazia e trascuratezza.  Decisamente scadenti alcuni: un pane con le olive da 10 euro al kilo cotto molti giorni fa e non certo  da geni della panificazione. Simpatico il contorno soprattutto nella zona Balcani dove un Fanfara macedone non di altissimo livello ma genuina e simpatica riusciva a coinvolgere i passati in scatenate danze di gruppo. In genere, anche  se la giornata di giovedì non invogliava a tirar tardi, venerdì si lavora e si va scuola, parecchia gente in giro e fra loro moltissimi giovani. Un buon segno indice che nei prossimi giorni, tempo permettendo, la manifestazione potrebbe battere ogni record di presenze. Il consiglio è quello di girare un po’ prima di scegliere cosa mangiare: i prezzi ad eccezione di alcuni stand italiani tra l’altro di pessima qualità, non sono elevatissimi ma il cibo è tutt’altro che dietetico e leggero, e alla seconda salsiccia rischiate di passare il resto della notte in compagnia di digestivi e acidità di stomaco. Anche se per alcuni prodotti davvero può valerne la pena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Gustosi suggerimenti"

  1. Eh caspita, che recensione critica! Certo non troveremo cucina dietetica, ma ben vengano gli stravizi, semel in anno licet ins anire. Il panino con cipolla, peperoni salsiccia e senape di un baracchino italiano, poi è sempre una garanzia.
    Peccato per la pioggia, perchè queste iniziative sono un vero fiore all’occhiello della città.
    Buone mangiate a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *