Pordenonelegge, l’anno dei giovani

Il giovane pubblico della mattina. foto pordenonelegge.it
Il giovane pubblico della mattina. foto pordenonelegge.it
Seconda giornata di letture e incontri a Pordenonelegge. La mattinata è dedicata al mondo delle scuole, delle letture per ragazzi e alle opere “da programma”. Oggi si è cominciato con il Purgatorio dantesco, letto dai ragazzi del Liceo Leopardi-Majorana grazie alla collaborazione della Compagnia Teatrale Punto e… a capo. Alle 10 presso il Covento di San Francesco, sarà invece la volta dei 5 finalisti del Premio Campiello Giovani, mentre alle 11 l’atteso incontro con Massimo Recalcati all’Auditorium dell’Istituto Vendramini.
Il pomeriggio propone alle 16 un excursus sulle donne di Salò, con Sergio Gervasutti, e alle 18 nel Palazzo Gregoris un interessante dibattito sull’esistenza o meno delle generazioni, con Mary Tolusso e Alberto Pellegatta.
Alle 19 l’ex sciatrice olimpionica Deborah Compagnoni parteciperà all’incontro sulle storie di sport con Giovanni Malagò, presso il Palazzo Montereale Mantica.
In serata, alle 20.30 all’Auditorium Don Bosco, Roberta De Monticelli parlerà di eroi civili e del “buon uso dell’indignazione”. Alle 21.30, invece, Padre Marco Mizza tornerà sull’antica regola benedettina “ora et labora” con uno sguardo decisamente più moderno, anche se sempre attuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *