Piuma sott’acqua

Mentre il sole sembra iniziare a fare breccia tra le nuvole, Gorizia fa i conti con l’ondata di maltempo che ha provocato la piena dell’Isonzo. Conseguenze piuttosto evidenti non solo a Sagrado ma anche a Piuma, dove l’acqua ha invaso il parco coprendo sentieri, prati e panchine. Dall’inizio della perturbazione sulla nostra città sono caduti secondo i dati del sito web meteogo.it 118.8 millimetri di pioggia. Il livello dell’Isonzo, come riportato invece dalla pagina Facebook “Pazzi per il meteo goriziano” si è avvicinato agli 8 metri e 60 centimetri, di poco distanze dal livello di 8,86 metri toccato durante l’ultima piena. Il Vipacco è arrivato a 5,60 metri mentre il Torre, esondato ieri in alcuni punti, è stabile a 4,85 metri. Le condizioni dell’Isonzo, oltre alle bellissime immagini firmate da Alvio Massari, sono state documentate anche dal drone di Adriano Patagarraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *