Piu’ “case dell’acqua”

La Regione ha deciso di promuovere maggiormente la diffusione delle “case dell’acqua”.Attualmente ce ne sono 79 in tutto il Friuli Venezia Giulia.Solo 6 in provincia di Gorizia,nessuna in quella di Trieste,13 nel Pordenonese e addirittura,60 in provincia di Udine.Gli impianti lo scorso anno hanno erogato 19 milioni di litri di acqua minerale,consentendo buoni risparmi alle famiglie.La promozione voluta dalla Regione ha anche altri risvolti.Il consumo di acqua minerale in bottiglie di plastica,infatti,si riflette negativamente sulla produzione dei rifiuti (e’ in atto un aumento esponenziale) e anche sull’emissione di gas tossici(Co2)prodotti dai mezzi di trasporto.Secondo una recente indagine,gli italiani consumano 195 litri di acqua minerale pro capite all’anno e sono i primi consumatori in Europa di acqua in bottiglie di plastica.E questo,sempre secondo l’indagine,nonostante che l’acqua degli acquedotti che sgorga dai rubinetti abbia elevati standard di qualita’ e sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *