Piazza Vittoria pronta a novembre

Ripresi subito i lavori in piazza Vittoria. Dopo la pausa obbligata in occasione del weekend di Gusti di frontiera, come da programma, è bastato giusto il tempo di veder sparire gli stand di Sua Maestà e del Borgo Britannia prima della ricomparsa di transenne, reti arancioni e scavatrici. Una chiusura prevista, per consentire il completamento del restyling alla strada che attraversa la piazza. Già rifatto il manto stradale dall’incrocio con via Roma a quello con via Mameli, ora tocca al tratto successivo, in sostanza dall’incrocio con via Mameli a quello con via Arcivescovado. “I lavori lungo il primo tratto sono stati terminati anche prima del previsto -ricorda soddisfatto il sindaco Romoli- e ora attendiamo che la stessa velocità si adoperi per sostituire il manto stradale anche in questa seconda metà della piazza. Non voglio prevedere intoppi, credo che i lavori saranno definitivamente conclusi entro novembre”. Un mese di pazienza, dunque, al massimo un mese e mezzo a voler essere pessimisti, prima della completa riapertura della strada (a ieri chiusa già dall’incrocio con via Roma). Chiaramente anche sul secondo tratto della strada la pietra di arenaria sarà sostituita con il nuovo pavé in porfido del Trentino, lo stesso utilizzato anche nella recente opera di restyling di Corso Verdi. Oltre al porfido, saranno sostituiti anche i cordoli tondeggianti sul lato della piazza, che anch’essi presentavano segni di danneggiamento. Al loro posto, dei più resistenti cordoli squadrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *