Palio al D’Annunzio-Fabiani

Il tema dell’anno, il Centenario della Grande guerra, trionfa anche al Palio teatrale studentesco. A portarlo in scena, con lo spettacolo “Big Bang war”, i bravissimi ragazzi dell’Isis “D’Annunzio-Fabiani” di Gorizia, che hanno conquistato l’ambitissimo Palio, giunto alla sua diciannovesima edizione. Consegnati anche gli “Oscar”, per così dire, alla migliore interpretazione femminile, andata a Giulia Battistutta, sempre per lo spettacolo “Big Bang war”, e a Darek Costa, che si conferma migliore attore del Palio per lo spettacolo “L’ultima commedia”, messo in scena dal liceo Scientifico “Duca degli Abruzzi” e dai ragazzi dello “Slataper”. Una edizione, quella che si è appena conclusa, che ha portato sui palcoscenici di Grado, Gradisca e Nova Gorica cinque spettacoli, coinvolgendo centinaia di studenti da sette scuole superiori, chi impegnato nella recitazione chi nel retroscena. Una menzione, infine, anche ai giovanissimi aspiranti attori dell’Istituto comprensivo Randaccio di Monfalcone, che hanno aperto la serata di gala al teatro Bratuz con lo spettacolo “Game over? Try again”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Clicca su un’immagine per ingrandirla. Muoviti tra le immagini con le frecce della tastiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *