Palazzo Paternolli, nuove speranze?

La scadenza del bando Ater 88 pareva aver fatto tramontare anche gli ultimi raggi di speranza sul destino di palazzo Paternolli. Il palazzo che si affaccia su piazza Vittoria, all’angolo con via Bombi, oggi in condizioni di estremo degrado, sembra infatti aver trovato un nuovo “sponsor” nella Soprintendenza archeologica, alle belle arti e al paesaggio del Fvg, che si è fatta viva con Chiara Pradella, la giovane studiosa innamorata della storia e della filosofia di Carlo Michelstaedter, che in quel palazzo, nei locali della soffitta divenuta ormai celebre, si incontrava spesso con gli amici Paternolli e Mreule. La studiosa sta cercando di fare pressioni anche all’ufficio di gabinetto del ministro Franceschini. La Soprintendenza, nel frattempo, avrebbe chiesto un nuovo incontro tra i vari enti coinvolti nel progetto di recupero e di trasformazione dell’immobile nella nuova casa dello studente di Gorizia. Lavori che, per la sola ristrutturazione, ammonterebbero a circa 3,5 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *