Operazione anti alcool

Militari dell’Arma impegnati nella lotta contro l’abuso di alcolici. Sempre più frequenti le perlustrazioni notturne operate dai Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Gorizia, che la scorsa notte hanno denunciato un 42enne nostro concittadino per guida in evidente stato di ebbrezza. L’uomo, leggiamo in una nota dell’Arma, percorreva Corso Italia al volante di una Toyota a farsi spenti che “stava pericolosamente zigzagando e invadendo a tratti la corsia opposta”. Fermata l’auto, i militari hanno dunque sottoposto il 42enne all’alcool-test, che evidenziando un tasso alcolemico di 2,4, ha costretto gli uomini dell’Arma, come previsto dal Codice della Strada, al ritiro immediato della patente con la decurtazione di dieci punti e al sequestro del veicolo per la successiva confisca. “Ancor più grave -si legge sempre nella nota- la sanzione penale: una denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica del Tribunale di Gorizia alla quale seguirà una salatissima contravvenzione”. Un fatto che, è la speranza espressa dagli stessi Carabinieri, possa far riflettere quanti si mettono alla guida dopo aver bevuto. “Un pericolo -conclude la nota dell’Arma- per la propria sicurezza e per quella altrui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *