Nuovo sequestro di hashish

Nuovo arresto in flagranza di reato e relativo sequestro di oltre un chilogrammo di hashish a Monfalcone. Questa volta ad opera della squadra mobile di Gorizia e dei colleghi del commissariato della Città dei cantieri. A finire in manette Duilio Terpin, 34enne di Duino. L’uomo è stato fermato appena sceso dal treno che proveniva da Venezia. Dentro allo zainetto gli agenti hanno trovato due involucri di cellophane contenenti ciascuno cinque panetti risultati agli esami della scientifica hashish di ottima qualità: uno del peso di 500,27 grammi e l’altro di 501,81. Questa estate, si legge in una nota della questura di Gorizia, “l’uomo aveva lavorato alla spiaggia di Marina Julia come addetto al soccorso e ai poliziotti non era sfuggita una certa frequentazione attorno a lui, dove c’era sempre qualche giovane noto per la propensione al consumo di sostanze stupefacenti”. Evidentemente aveva mantenuto contatti per lo spaccio. Il flusso continuo di droga nella nostra provincia è preoccupante. Tra droga, truffe, e altri reati non è più un’oasi felice. Come si ricorderà, pochi giorni fa, sempre a Monfalcone, i carabinieri avevano fermato e poi arrestato un altro uomo che nella sua auto trasportava occultati in un trolley ben 10 chili di hashish, anche quelli sequestrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *