Nodo Informest, salta l’assemblea

Nuovo presidente cercasi. Da ieri Informest, l’istituto goriziano per la cooperazione internazionale nell’Europa sud-orientale, dovrebbe poter contare su un nuovo presidente e nuovi organi direttivi. Se solo l’assemblea degli enti associati non fosse andata pressoché deserta, con la sola presenza del rappresentante del comune di Gorizia. Assenti, dunque, i rappresentanti della Regione Fvg e della Regione Veneto, così come quelli di Unioncamere Fvg, della camera di commercio Venezia Giulia e dell’azienda sanitaria 2 “Bassa Friuliana – Isontina”. Durante l’assemblea, oltre al rinnovo delle cariche, punto sul quale evidentemente le due Regioni non hanno ancora trovato un nome condiviso, si sarebbe dovuto approvare il documento di bilancio, atto che dovrà essere portato a termine entro la fine di aprile. In seguito al mancato svolgimento dell’assemblea, riporta l’Ansa, il presidente Enrico Bertossi ha confermato alla presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e a quello del Veneto, Luca Zaia, con effetto immediato le dimissioni irrevocabili che aveva già comunicato lo scorso 20 dicembre. La necessità di un rinvio dell’assemblea era stata espressa dalla Regione Friuli Venezia Giulia, socio di maggioranza di Informest, per avere un tempo congruo a concordare con gli altri associati le modifiche per ridurre il numero di componenti del cda ed «effettuare le opportune valutazioni in merito alle nomine di propria competenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *