Musica,danza e comicita’.

Ficarra e Picone.
Ficarra e Picone.
Un inizio con la grande musica, per il Teatro Nuovo Giovanni da Udine. La stagione si apre infatti , l’8 ottobre con la MozarteumOrchester di Salzburg condotta da Ivor Bolton.
La duplice programmazione, del cartellone di prosa e del cartellone di musica e danza, si concentrerà su veri protagonisti del panorama nazionale e internazionale. Oltre alla conferma di numerose collaborazioni e sinergie artistiche, la Stagione 2012/2013 includerà, sei titoli della sezione CrossOver, due operette ed i progetti dedicati ai giovani e alle scuole. Ma non solo, anche grandi comici. Domenica 18 novembre, Ficarra e Picone in “Apriti Cielo”. Ed “Aspettando Godot” di Samuel Beckett, con Natalino Balasso, martedì 11 dicembre. Ed ancora Paolo Rossi, il provocatorio comico monfalconese, porta in scena “L’amore è un cane blu e la rivoluzione pure”, in programma per sabato 2 febbraio. “La Torre d’Avorio” Con Luca Zingaretti, che firma anche la regia dello spettacolo, da giovedì 11 aprile. Chiudono la stagione due concerti. La London symphony Orchestra, diretta da Sir Antonio Pappano, il 14 maggio e, mercoledì 22 la Münchner Philharmoniker che interpreta Beethoven e Brahms. Anche questa stagione hanno voluto portare al “Giovanni da Udine” artisti di sicura eccellenza, mettendo a segno alcuni colpi maestri, puntando su orchestre, direttori, solisti e programmi, in gran parte mai presentati a Udine.Gia’ aperta la campagna abbonamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *