MOSTRA SULLA SACRA SINDONE

La comunità di Mossa si appresta ad ospitare l’iniziativa denominata “Sindone: la scienza spiega la fede” da domenica 29 gennaio a domenica 19 febbraio. Presso la chiesa parrocchiale sarà esposta una copia a grandezza naturale della Reliquia e nel Centro Civico verrà allestita una mostra dedicata agli studi scientifici effettuati nel corso degli anni dal prof. Giulio Fanti, curatore dell’evento e professore associato di misure meccaniche e termiche presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica dell’Università degli Studi di Padova. Si interessa alla Sacra Sindone dal 1997 ed è il responsabile scientifico di gruppi di docenti e ricercatori universitari nazionali ed internazionali che discutono a livello scientifico sulle singolarità dell’immagine corporea ed i diversi punti ancora aperti sulla Reliquia più importante della Cristianità. Ha scritto due libri sull’argomento ed ha pubblicato una ventina di lavori scientifici.
La mostra, realizzata dal Comune e dalla Parrocchia di Mossa con il patrocinio e la collaborazione dell’Arcidiocesi di Gorizia, sarà inaugurata domenica 29 gennaio alle ore 11.00 e sarà visitabile al venerdì e al sabato dalle 16.00 alle 18.00 e alla domenica dalle 11.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00. Sempre nell’ambito dell’iniziativa, sabato 11 febbraio alle ore 20.30 presso la Sala Parrocchiale “don Bosco” il prof. Giulio Fanti terrà una conferenza per spiegare le ricerche e gli studi più avanzati sulla Sindone.

Ufficio anagrafe Comune di Mossa

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *