Minori al San Luigi, nuova gestione

Adesso è ufficiale. Con una nota l’Ispettoria salesiana San Marco di Mestre ha comunicato l’affidamento della gestione del servizio di accoglienza dei minori non accompagnati. “Dopo una serie di contatti con le istituzioni del territorio -recita il comunicato- venendo incontro alla richiesta dei servizi sociali del territorio con procedura d’urgenza, presso l’Istituto “San Luigi” di proprietà dei Salesiani, viene affidata alla Associazione Salesiana “La Viarte Onlus” la gestione temporanea del servizio di accoglienza di minori non accompagnati a partire da lunedì 19 ottobre 2015 nel rispetto delle norme vigenti”. “Continua così -si legge ancora nel comunicato dei salesiani- accanto al Convitto per universitari e giovani lavoratori, un servizio di accoglienza giovanile che ha sempre caratterizzato la presenza salesiana a Gorizia. La comunità salesiana che risiede nella parrocchia di San Pio X prosegue l’animazione pastorale e giovanile anche nelle parrocchie di San Giuseppe Artigiano e dei Santi Vito e Modesto. Permane l’intenzione di vendita dell’immobile per gli eccessivi costi di gestione e in previsione dei necessari e onerosi interventi di straordinaria manutenzione. Rispetto a quanto detto e scritto nei giorni scorsi, talvolta con carattere diffamatorio, si stanno valutando con l’assistenza di avvocati eventuali azioni atte a difendere il buon nome dei Salesiani che da più di 120 anni sono presenti a Gorizia”. Insomma, dopo aver atteso a lungo, anche troppo, finalmente una versione ufficiale dei fatti. Dalla nuova gestione per l’accoglienza dei minori, arrivata in seguito al pressing del questore, alla conferma delle intenzioni di vendere la storica struttura di via Don Bosco. Peccato, sarebbe stato utile sapere dai canali ufficiali anche a che punto si trovi la trattativa, visto che la si dava per conclusa già un mese fa, e se davvero il passaggio di consegne sia o meno slittato al prossimo anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *