Migranti, scattano i controlli

Guardie forestali e forze dell’ordine in campo per vigilare le sponde dell’Isonzo. Ecco la contromossa della prefettura di Gorizia dopo i recenti avvistamenti di diversi gruppi di richiedenti asilo che sarebbero stati avvistati mentre si recavano lungo le sponde del fiume, in particolare nel tratto compreso tra il parco dell’Isonzo in Campagnuzza e le sponde di via Lungo Isonzo Argentina. Una presenza, la loro, confermata dall’intervento congiunto di Vigili del fuoco e polizia in seguito all’accensione di un fuoco a pochi metri dal fiume. Una prima contromisura per tentare di arginare quegli episodi è stata il trasferimento di cento richiedenti asilo dai dormitori Caritas della nostra città, quindi fuori convenzione, verso Lombardia e Piemonte. Ora ecco la disposizione di una nuova serie di controlli. Per coordinare forestali e forze dell’ordine, è in programma questa mattina un vertice in prefettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *