McDonald’s a Gorizia

La emme di McDonald's è uno dei marchi più conosciuti al mondo.
McDonald’s, la celebre catena americana di fast–food, ha programmato un’apertura nella nostra città. L’indiscrezione trapela direttamente dal sito ufficiale di McDonald’s, dove il 4 agosto sono stati pubblicati due annunci di lavoro. Il primo offre un posto full time da Manager e richiede al candidato «predisposizione al lavoro con il pubblico e al rispetto di procedure e standard elevati di controllo qualità e servizio». Il secondo, part time, offre invece un posto da Crew, vale a dire un addetto alla vendita e alla preparazione dei famigerati – tanto quanto criticati – panini americani, alla pulizia delle sale e al rifornimento delle cucine.
Nato negli anni Trenta da un chiosco di hot dog nella cittadina di Arcadia in California, il marchio McDonald’s è presente in Europa dal 1971. La catena americana, alla quale sono state in questi anni avanzate molteplici accuse, è stata più volte indicata come principale colpevole dell’obesità infantile negli Stati Uniti d’America, fino al punto di ricevere le accuse di servire ai suoi clienti cibi tossici e avvelenati. Quello di Gorizia sarà il sesto McDonald’s del Friuli Venezia Giulia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "McDonald’s a Gorizia"

  1. Pazzesco e dire che sui giornali non hanno scritto ancora nulla sebbene la notizia fosse gia nota, bravi i ragazzi di Fogliogoriziano!…^_^

  2. L’idea di un McDonald a Gorizia proprio non mi va; anzi, non va questo genere di locali che somministrano cibi definiti dai media “cibo spazzatura”, soprattutto ai giovani ed ai bamabini.
    Stando al gran parlare che se ne fa in tv e sui giornali, dovrebbe essere di pubblico dominio che in questi locali si preparano “pietanze” con hamburger prodotti con carne di bovini allevati a migliaia di Km di distanza (Sudamerica ad es.), quando va bene al pascolo su praterie rubate alla foresta amazzonica ed agli indios che ci abitano da migliaia di anni, quando va male in enormi allevamenti con la luce accesa anche di notte dove i bovini, iperalimentati con farine a base di mais e soia ogm (di libera coltivazione da quelle parti) hanno perso la capacità di ruminare! Senza contare l’inquinamento prodotto da navi, camion ecc. per il trasporto di questa “carne”.
    Molto meglio una buon gulasch o una palacinka a Mala Lazna!

    Viva l’A.

  3. Certo che lasci molto spazio alle vedute degli altri, a te farà schifo e non sara’ etico come pensi tu, ma nessuno ti obbliga ad andarci, quindi non facciamo del buonismo ipocrita e lasciamo decidere alle persone con la propria testa, che non è poi cosi vuota come si crede anche se ha idee diverse dalle proprie

  4. vi dico solo una cosa: non parlate senza sapere..chi l’ha detto che la carne arriva da oltre oceano? consiglio: quando ci saranno “le cucine aperte” al mc donald’s andateci, avrete modo di cambiare quei due stereopiti che avete..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *