Maroni: «Gorizia è l’eccezione»

Roberto Maroni
Roberto Maroni.
«È giusto, in condizioni particolari, rinunciare alla decisione della Lega di correre da sola. Scelta che condivido ma che a Gorizia vive la sua unica eccezione». Questa la versione di Roberto Maroni, ex Ministro della Repubblica, sull’alleanza alle comunali tra Lega Nord e Popolo della Libertà.
L’ex Ministro, accompagnato dal candidato sindaco del centrodestra, Ettore Romoli, e dai vertici locali dei padani, ha parlato questa mattina davanti al pubblico presente all’Hotel Entourage. «Io non ero tanto d’accordo nel rifare l’alleanza con Romoli» ha scherzato. «Sono stato qui 5 anni fa. Non dico che ho fatto vincere Romoli, però il mio piccolo contributo l’ho dato». «Non siamo un partito di opportunisti, come qualcuno potrebbe pensare. La valutazione che abbiamo fatto del governo cittadino è positiva. Ecco perché appoggiamo Romoli».
Maroni si è principalmente concentrato sui temi di politica nazionale, affondando più di una volta nei confronti del Governo Monti.
Franco Zotti
Franco Zotti, lo spazzino leghista.
«Io i soldi li prendevo dalla mafia – ha detto parlando dei contributi a Vigili del Fuoco e Protezione Civile – non alzando il prezzo della benzina». A rispetto delle previsioni, il secondo tema caldo della mattinata è stato il difficile momento che sta attraversando la Lega Nord. «Vediamo esperienze di governo positive come qui a Gorizia o a Verona. Ma ogni tanto è giusto aprire le finestre e far cambiare l’aria. Siamo l’unico partito a farlo. Gli altri si limitano a nascondere la polvere sotto al tappeto».
La nota di colore (verde) l’ha regalata però il consigliere provinciale leghista Franco Zotti, presentatosi in sala accompagnato da una ramazza verde. «Mi sono messo in mutande contro questo Governo» ha detto, sotterrato dagli applausi. E da qualche risata.
L’assemblea si è sciolta al triplice grido di Zotti: «Padania libera!»

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *