Maratonina benefica.

Sulla linea di partenza per la Maratonina di Udine. Giunta alla sua 13esima edizione, è diventata negli anni di livello internazionale. La kermesse sportiva si svolgerà nelle giornate del 22 e 23 settembre, portando con sé l’apprezzato carico di amore per lo sport, per il vivere sano, per lo stare insieme. Un evento che coinvolge non solo la cittadina friulana e i comuni limitrofi, ma anche i tanti sportivi ed appassionati che giungono da lontano nel capoluogo per passare un weekend di divertimento e armonia. La scorsa edizione furono in 4.000 a correre con la Maratonina grazie al collaudato programma capace di coinvolgere davvero tutti. Sabato 22, sarà la giornata della staffetta delle scuole, della mini run dedicata ai più piccoli e la corsa con i cani. Ospite d’eccezione della corsa dei cani, Ararad ed i suoi Siberian Husky. La domenica sarà la giornata più importante, si parte con la Maratonina dei diversamente abili. Poi la gara evento, la Maratonina internazionale “Città di Udine” , e per finire la StraUdine, corsa non competitiva di 7 chilometri. Fra gli uomini sarà sicuramente tra i primi a tagliare il traguardo il vincitore dell’edizione 2010, William Chebor. Quest’anno, grande novità, ci sarà un corridore un po’ particolare, uno che di solito corre dietro a truffatori e malintenzionati, facendo sorridere con il suo abito tutto bianco candido e il suo italiano forbito. E’ Moreno Morello, inviato speciale di Striscia la Notizia, grande appassionato di atletica già promotore di innumerevoli iniziative sportive a sfondo benefico. Sempre nel solco dell’innovazione e della solidarietà la Maratonina, quest’anno devolverà parte del ricavato della gara non competitiva all’associazione Aism (associazione italiana sclerosi multipla) della provincia di Udine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *